Il Distretto

Definizione di Distretto Rurale:
 

“Sistemi produttivi locali caratterizzati da un’identità storica e territoriale omogenea derivante dall’integrazione fra attività agricole e altre attività locali, nonché dalla produzione di beni e servizi di particolare specificità, coerenti con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali”

Caratteristiche del Distretto
Rurale dell’Oltrepò Mantovano

Territorialità: 23 Comuni
dell’Oltrepò Mantovano
Abitanti: 118.981 (29% popolazione provinciale)


I numeri del Distretto Rurale dell’Oltrepomantovano

  • 3.537 aziende agricole pari al 35% delle aziende agricole della Provincia di Mantova
  • 14.037 aziende complessive del territorio pari al 36% della imprese della Provincia di Mantova
  • 3.560 occupati nel settore agricolo (media oltrepomantovano 5,5% su dato nazionale, media provinciale 7,3%)

Punti di Forza:

  1. un sistema produttivo caratterizzato da un’agricoltura multifunzionale;
  2. attività artigiane,manifatturiere e di servizio coerenti con le caratteristiche ambientali e paesaggistiche del territorio;
  3. un sistema consolidato di relazioni tra imprese e di istituzioni interessate alla realtà distrettuale.

Obiettivi:

  1. luogo dove promuovere nuovi fattori di competitività in campo agricolo attraverso la facilitazione delle relazioni tra imprese;
  2. luogo dove promuovere programmi per l’innovazione e l’internazionalizzazione e l’implementazione di servizi di sviluppo aziendale a livello di distretto;
  3. il distretto mira a sviluppare un metodo di pianificazione e di programmazione degli interventi integrato e partecipato a livello di territorio;
  4. luogo in cui avviene il confronto tra gli attori locali ed un mezzo privilegiato per partecipare efficacemente alla programmazione e all’attuazione delle politiche di sviluppo rurale.

Inquadramento normativo

  • D.LGS 228/2001
    “Orientamento e modernizzazione del settore agricolo” art. 13 definisce i Distretti Rurali e Agroalimentari di qualità”
  • L.R 2 Febbraio 2007
    “Strumenti di competitività per le imprese” che riconosce la libera aggregazione delle imprese in distretti
  • D.g.r 10085 8 Agosto 2009
    “Determinazioni in merito ai requisiti per l’accreditamento dei Distretti Agricoli”

Tipologie di Distretto

• DISTRETTI RURALI
• DISTRETTI AGROLIMENTARI DI QUALITÀ
• DISTRETTI DI FILIERA


I numeri del Distretto Rurale dell’Oltrepò Mantovano

  • 3.537 aziende agricole pari al 35% delle aziende agricole della Provincia di Mantova
  • 14.037 aziende complessive del territorio pari al 36% della imprese della Provincia di Mantova
  • 3.560 occupati nel settore agricolo (media Oltrepò Mantovano 5,5% su dato nazionale, media provinciale 7,3%)


Rilevanza del comparto

L’Oltrepò, si caratterizza per un’agricoltura ricca e specializzata, favorita da condizioni geoclimatiche favorevoli e dai terreni fertilissimi e condotta con mezzi meccanici avanzati (il che spiega anche la specializzazione produttiva dell’industria nel comparto metalmeccanico).
La superficie agricola è prevalentemente destinata alla produzione di cereali e di foraggio per il bestiame, ma sono presenti anche produzioni orticole di pregio . Nell’area, infine, è molto rilevante anche la viticoltura, che si caratterizza per la produzione del Lambrusco mantovano. L’Oltrepò Mantovano, inoltre, ha un indiscutibile punto di forza nel settore agroalimentarerappresentato dalle produzioni agro-alimentari tipiche rinomate anche a livello internazionale e nella pregevolezza delle specialità enogastronomiche locali.
Il circondario dell’Oltrepò è inoltre territorio di produzione del formaggio Parmigiano Reggiano; il formaggio è prodotto per circa il 92% in cooperative lattiero-casearie, interessati negli ultimi anni da processi di concentrazione e fusione.